Biostimolazione / medicina rigenerativa (fattori di crescita)

La medicina rigenerativa (fattori di crescita) con la terapia PRP per contrastare la calvizie prevede l’estrazione di fattori di crescita dal sangue del paziente stesso, per stimolare la ricrescita.

La medicina rigenerativa a base di PRP (plasma arricchito di piastrine) stimola i follicoli piliferi ancora vitali e aiuta a rigenerare i capelli. L’intervento consiste in un prelievo di sangue con un ago farfalla. Il sangue prelevato viene centrifugato e trattato per estrarre piastrine e plasma arricchito, contenente un concentrato di fattori di ricrescita tessutale (GF). Questo concentrato viene reiniettato con un ago sottile nel sottocute del cuoio capelluto. Grazie al suo effetto, nell’arco di alcuni giorni viene innescata l’attività dei follicoli sofferenti.

L’utilizzo di componenti autologhe evita eventuali reazioni allergiche.

L’intervento viene eseguito in clinica in circa 30 minuti. Non comporta trattamenti medici importanti né alcuna sospensione delle attività sociali nel post-trattamento.

Caricamento in corso ...
Language »